Most people don't pay much attention to product photography. When we see advertisements that feature "things" we sort of take them for granted. Everything that is professionally photographed these days is also professionally processed using image editing software. www.watchesbuy.co.uk aBlogtoWatch takes a lot of watch pictures so we know some of the challenges and cheats that the pros use when they have a lot of tools at their disposal. One thing you may not know is that a lot of the time watches sent to pro photographers don't even have a crystal installed. Here is an interesting video that shows a time lapse process of a Rolex Daytona watch image being transformed into the beautiful type of image millions upon millions of people will see and admire. In this video, photographer Andreas J?rg shows us just www.watchesbuy.co.uk/best-rolex-watches-sale-uk.html how much skill and attention to detail is required to bring an already fantastic platinum Rolex Oyster Perpetual Cosmograph Daytona photo to perfection. Ití»s unfortunate that this video omits the 1.5-hour shoot to get the raw image but it does speed up the reported 2 hours put into touching up the photo into a worthwhile 9 minute clip. J?rg is clearly no stranger to watch photography and many examples of his work can be seen on his website. Watches are notoriously difficult to photograph and ití»s fascinating to see just how much effort is required to create those ultra-polished images. One thing that this guy had was the luxury of time. Not only did he have the opportunity to set up a detailed shoot, but he had hours available to process the images after they were taken. We envy that for sure. While there are times when we give photoshoots some extra time, to a large degree much of the photography you'll see here on aBlogotoWatch and most other blogs for that matter is off-the-cuff, spontaneous, and on-the-go. So we take pride in what we are able to deliver. Though we can dream about having a team of guys like Andreas.
 
 
Dintorni

Il Sirignano Wine Resort è una la location ideale per chi desidera un contatto con la natura e le bellezze culturali che il territorio propone. Infatti, in poco tempo è possibile raggiungere posti suggestivi e di interesse storico-archeologico di rilevanza internazionale.

ALCAMO: In soli 15 minuti con l’auto è possibile raggiungere la cittadina di Alcamo dalle origini arabe e normanne con i suoi castelli medievali e monumenti sacri, la vicina Alcamo Marina e la Riserva del Bosco d'Alcamo.

SEGESTA: Sorto sulle antiche tracce degli Elimi, in territorio di Calatafimi - Segesta, il Parco Archeologico di Segesta con il suo Tempio dorico - siculo (V sec. a.C.) e il Teatro greco (II sec. a.C) ancora oggi scenario di rappresentazioni teatrali. Di notevole interesse sono le Terme Segestane e il Parco Naturale Bosco Angimbé. Distanza da Sirignano 10-15 minuti d’auto.

LO STAGNONE: Dal paesaggio particolarmente suggestivo per la presenza di saline sulla costa, la Riserva Naturale dello Stagnone sulla litoranea marsalese. E’ una sorta di laguna dai fondali non superiori a mt 1,60 di profondità, location ideale per sport acquatici quali windsurf, kitesurf e vela. Al centro le isolette di Santa Maria, l’isola Lunga, Schola e Mothia; quest’ultima antica colonia fenicia del VIII sec a.C, oggi sito archeologico e residenza del museo Whitaker che espone la statua del giovinetto di Mothia. Distanza da Sirignano 50 minuti circa.

ERICE: Meravigliosa cittadina medievale con i suoi suggestivi vicoli e la nebbia, le mura antiche e gli inimmaginabili panorami. Da ammirare il Duomo edificato nel Trecento, il Castello normanno, la chiesa di San Martino, anch’essa normanna, la Chiesa di San Domenico (oggi sede del Centro Scientifico Ettore Majorana), il Museo Civico, il Giardino del Balio e il Castello di Venere. Una tappa vale ai laboratori di pasticceria, dove è possibile gustare i dolci ericini le cui ricette originali tramandate dalle monache dei conventi. Inoltre è possibile raggiungere Erice vetta in funivia per godere del paesaggio e dell’incantevole panorama. Distanza da Sirignano 50 minuti circa.

SCOPELLO: Piccolo borgo marinaro con la Vecchia Tonnara e le caratteristiche botteghe dei produttori di ceramica. Poco distante è possibile raggiungere l’incontaminata Riserva Naturale dello Zingaro o la bellissima spiaggia dorata di San Vito Lo Capo, meta ambita da tutti gli amanti del mare, della spiaggia e della gastronomia, dove domina indiscusso il cous cous di pesce. Distanza da Sirignano 20-25 minuti.

SELINUNTE: Parco archeologico tra i più importanti del Mediterraneo con una straordinaria raccolta di rovine tra i suoi 9 Templi dedicati agli dei più importanti della mitologia greca, l’Acropoli e la Necropoli. Distanza da Sirignano 40 minuti circa.

CAVE DI CUSA: Utilizzate per l’estrazione del materiale per la costruzione dei templi di Selinunte, sono costituite da un grosso banco di calcarenite lungo circa 2km, e ubicate a 3 km circa dall’abitato di Campobello di Mazara. Distanza da Sirignano 40 minuti circa.

 


Erice
Segesta
Scopello